Agricoltura in Aree Protette
Chi è Federparchi?
Gli obiettivi del progetto
La attività
La scheda del Progetto
L'iniziativa comunitaria Equal
Azione 3
Novità

Azioni integrate

Le Azioni integrate prevedono Formazione individuale e/o collettiva, interventi in grado di rispondere ai singoli ed alle necessità di trasformazione delle imprese agricole
La formazione si svolge presso le aree protette prescelte: Parco Regionale Alto Appennino Modenese, Parco Nazionale del Gargano e Parco Nazionale Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna:

  1. si realizzano 3 moduli formativi collettivi (applicando la Metodologia realizzata dal progetto) nelle aree individuate rivolti agli agricoltori. Si costituiscono 3 classi di 15 persone ciascuna.
    1. Materie oggetto della formazione:
      Normativa nazionale settore, Valorizzazione e gestione delle risorse naturalistiche e ambientali, Attività agricole e turistiche in aree protette, Accoglienza agrituristica, Agricoltura biologica, Produzione e confezionamento prodotti tipici, Commercializzazione diretta, rapporti GDO, Marketing operativo, Successione di impresa e ricambio generazionale, Strumenti finanziari e crediti agevolati per operatori agricoli,
    2. Patti territoriali – opportunità
      Parallelamente alle lezioni teoriche, si realizzano visite nei parchi e nelle aziende esemplari operanti all’interno delle aree protette italiane.
  2. si realizzano forme flessibili di erogazione di formazione, consulenza e assistenza tecnica individuale rivolte alle aziende agricole operanti in aree protette intenzionate ad ampliare le proprie attività ai settori delle produzioni tipiche e dell’accoglienza turistica